WWW.SPORTALRIMINI.COM


Lutto cittadino
Data: Lunedì, 21 Maggio 2007 @ 12:56:00
Sport Calcio

L’improvvisa, drammatica notizia della scomparsa di Vincenzo Bellavista lascia un dolore profondo e un altrettanto grande vuoto nell’intera

Dichiarazione dell’Amministrazione Comunale di Rimini:

“L’improvvisa, drammatica notizia della scomparsa di Vincenzo Bellavista lascia un dolore profondo e un altrettanto grande vuoto nell’intera Città di Rimini.

Cittadino onorario nel 2005, Vincenzo Bellavista- dal 1994 appassionato condottiero della compagine societaria della Rimini Calcio- ha sempre avuto Rimini e il Rimini nel cuore e nell’anima.

L’entusiasmo con il quale ha condotto, anche in anni perigliosi, la navicella biancorossa ha permesso di realizzare un piccolo grande miracolo sportivo che si rinnova ogni giorno: una squadra e una società capace di unire straordinari risultati con i valori fondanti l’attività sportiva ad ogni livello. Non è un mistero che Bellavista e la Cocif abbiano consentito la sopravvivenza del grande calcio a Rimini, avendo un effetto trainante anche sull’attività sportiva dilettantistica, amatoriale e giovanile.



La figura di Vincenzo Bellavista deve essere ricordata e celebrata con tutto l’affetto e il rispetto che si devono a un grande riminese, il quale ha speso sino all’ultimo secondo di vita per garantire la prosperità di un’azienda leader nel Paese e in Europa e, negli ultimi 13 anni, di una squadra di calcio ammirata, solida, onesta.

E proprio in una giornata di lutto come questa che ogni ambito del tessuto cittadino- da quello amministrativo a quello politico e imprenditoriale e sportivo- deve sentirsi ancora più impegnato affinché il suo esempio, i suoi progetti, i suoi sogni e il suo patrimonio umano e sportivo siano portati avanti nella maniera migliore e efficace, a esclusivo beneficio di quella Rimini che amava disinteressatamente.







Il documento proviene da Lo Sport a Rimini e Provincia
http://www.sportalrimini.com

L'indirizzo di questa notizia è:
http://www.sportalrimini.com/article.php?sid=4120